Street art: Il mondo sotto – di Joe hill

Studiare la prospettiva per far sembrare in 3D un disegno piatto… una sfida che i più grandi artisti del passato hanno accettato, combattuto e vinto.

Molto interessata ad un articolo in prima pagina di Yahoo di ieri, che parlava del Guinness dei primati del dipinto 3D di strada piu’ grande, ho fatto qualche ricerca sulla Street Art (che ha circa 30 anni di vita) e tra le molte opere d’arte magnifiche (alcune sono museali), ne ho scelte alcune di Joe Hill, perchè è stato uno dei vincitori del Guinness, ma del quale purtroppo non ho trovato nessuna biografia.

Voglio,pero’, citare almeno altri due artisti: (personalmente adoro il genio sensibile di) Banksy, graffitaro e Edgar Muller.

Eccolo quà, proprio lui; ha fatto parte del team che ha vinto il Guinness. Per farlo, artisti di strada hanno trasformato parte della banchina Canary Wharf di Londra nel disegno 3D più lungo e più grande del mondo con una superficie di 1,160.4 metri quadrati, per una lunghezza di m. 106,5.

Arte di strada o arte urbana ( street art) è il nome dato dai mezzi di comunicazione di massa a quelle forme di arte che si manifestino in luoghi pubblici, spesso illegalmente, nelle tecniche più disparate: spray, sticker art, stencil, proiezioni video, sculture ecc. La sostanziale differenza tra la street art e i graffiti si riscontra nella tecnica non per forza vincolati all’uso di vernice spray e al soggetto, mentre il punto di incontro che spesso fa omologare le due discipline, rimane il luogo e alle volte alcune modalità di esecuzione, oltre all’origine mass-mediatica della terminologia (originariamente semplicemente Writing).

Ogni artista che pratica street art ha le proprie motivazioni personali, che possono essere molto varie. Alcuni la praticano come forma di sovversione, di critica o come tentativo di abolire la proprietà privata, rivendicando le strade e le piazze; altri più semplicemente vedono le città come un posto in cui poter esporre le proprie creazioni e in cui esprimere la propria arte. La street art offre infatti la possibilità di avere un pubblico vastissimo, spesso molto maggiore di quello di una tradizionale galleria d’arte.

Da Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Street_art

www.wirefresh.com/worlds-largest-3d-street-art-revealed-in-london/

 

Il mondo sotto


 

 
http://joehill-art.com/page4.htm

 

 

Vi consiglio vivamente di visitare: http://www.streetartutopia.com/

Festival artisti di strada – Aosta, settembre 2012http://www.festivalartistidistrada.it/

http://green-buzz.net/art/masterful-3d-street-art-from-pioneering-genius-kurt-wenner/

http://artmuse67.blogspot.com/2010/09/3d-street-art.html

Ciao.

One thought on “Street art: Il mondo sotto – di Joe hill

  1. […] in luoghi pubblici, spesso illegalmente, nelle tecniche più disparate: spray, sticker art, …Via angelafortibet.wordpress.com Share this:TwitterFacebookVind ik leuk:LikeWees de eerste om post te […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...